Alla scoperta de Le Vele

LeVeleBanchetto2017.jpg

Lo sapevate che a Pioltello si produce vino? Insieme a Colombano al Lambro siamo l’unico paese della provincia di Milano!

Se passate da Rugacesio, fermatevi alla Cascina gestita dalla Associazione “Le Vele Onlus”: oltre al vino, troverete frutta, verdura e pane: prodotti  non solo a chilometro zero,  ma anche pieni di solidarietà sociale. Ecco dove si trova.

L’associazione “Le Vele Onlus”, fondata a Segrate alla fine degli anni ottanta da un gruppo di giovani coadiuvati da don Gian Piero Guidetti, ha iniziato con attività di doposcuola per ragazzi nei locali della parrocchia di Santo Stefano, ed è cresciuta allargando il campo di intervento alla accoglienza ed a interventi educativi a sostegno di  nuclei familiari fragili. La svolta più importante avviene nel 2002, quando il “Pio Istituto dei Figli della Provvidenza” mette  a disposizione dell’Associazione la Cascina “Rugacesio di Sotto” nel comune di Pioltello.

La cascina versava in pessime condizioni ma, con l’aiuto dei benefattori e di molti volontari,  è oggi in splendida forma: il tetto è stato rifatto completamente, utilizzando le magnifiche tegole originali, lavate una per una nel cortile e rimontate ad arte. E’ stata recuperata  la struttura tipicamente lombarda, che un tempo caratterizzava il paesaggio di tutte le frazioni pioltellesi: la grande aia centrale è circondata da edifici a pianta rettangolare, ora adibiti ad abitazioni, laboratori, centri diurni e spazi conviviali, con annesso un grande campo agricolo.

Nella cascina oggi lavorano tredici educatori professionali che, aiutati dai volontari, organizzano e coordinano i centri diurni : circa settanta studenti  delle scuole elementari e medie del nostro distretto scolastico, segnalati dai servizi sociali comunali, si ritrovano  dal lunedì al sabato per studiare, giocare, praticare sport e fare molte altre attività educative anche insieme alle loro famiglie.

Un altro progetto dell’Associazione è la scuola – bottega, rivolto a  ragazzi in dispersione scolastica o con lievi handicap, cui sono proposti corsi formativi sperimentali nei laboratori di panificazione, pasticceria, meccanico ciclista ed agricoltura sociale. Più dell’attestato rilasciato, contano gli effetti positivi sui partecipanti: Monica Cambiaghi, presidente e anima dell’Associazione, ci racconta che nel prossimo futuro quattro abili cuochi formati nei laboratori – bottega potrebbero cimentarsi nell’apertura di un piccolo ristorante all’interno della Cascina.

Il mondo de “Le Vele” è aperto a tutti: oltre alla vendita dei prodotti , l’Associazione propone attività didattiche e ricreative per le scuole e per gruppi di adulti e anziani. Da marzo a ottobre si può passare un’intera giornata in cascina per riscoprire una campagna altrove scomparsa. Si possono scoprire le caratteristiche e le abitudini di animali come i dolcissimi asini Orione e  Noè che, con la guida di Teresa, trasmettono benessere emotivo e fisico a chi li avvicina. Si possono conoscere il ciclo di vita dei prodotti, dalla terra alla tavola. Si possono visitare la serra ed il vigneto e godere di uno spazio picnic, magari assaggiando la buonissima pizza prodotta dai ragazzi nel laboratorio di panificazione.

Pare che tutte queste attività si svolgano sotto lo sguardo benevolo  di quello che, fin dal lontano 1300, è considerato il santo protettore della Cascina di Rugacesio di Sotto: San Dionigi da Plautellum. Ma l’Associazione aspetta anche il nostro, di sguardo, ed anche una mano.

Per informazioni: Monica Cambiaghi, Presidente Associazione “Le Vele Onlus”  info@levele.org

a cura di Lucia Lanzanova

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...