Cresce la Rete Antimafia Martesana

 

La Rete Antimafia Martesana Aps è diventata formalmente associazione. 13 soci fondatori hanno firmato l’atto costitutivo lo scorso 17 aprile davanti al notaio . E’ il punto di arrivo di un percorso preparatorio iniziato quasi due anni fa con lo scopo di unire le forze dell’antimafia in modo trasversale sulla Martesana.

L’associazione, come da articolo 3 dello Statuto, prevede di perseguire una serie di attività tra cui “promozione della cultura della legalità, della pace tra i popoli, della non violenza e della difesa non armata; formazione extra-scolastica, finalizzata alla prevenzione della dispersione scolastica e al successo scolastico e formativo, alla prevenzione del bullismo e al contrasto della povertà educativa; promozione e tutela dei diritti umani, civili, sociali e politici, nonché dei diritti dei consumatori e degli utenti delle attività di interesse generale di cui al presente articolo, promozione delle pari opportunità e delle iniziative di aiuto reciproco; riqualificazione di beni pubblici inutilizzati o di beni confiscati alla criminalità organizzata”.

IMG_20180119_212357

Il primo Consiglio Direttivo è composto da 13 membri: Marco Picello (presidente), Caccia Giampietro, (vicepresidente), Del Monaco Anna (segretaria), Gorla Francesca (tesoriere), Consonni Luigi, Di Adamo Angelo, Gorla Fabiano, Mazzeo Martina, Mosca Giovanni, Motta Samuele, Ruffoni Mattia, Villa Micol, Rolla Antonio. I membri sono attualmente provenienti da Bellinzago, Inzago, Pioltello, Trezzo sull’Adda e Gorgonzola.

In quest’ultima annata la Rete ha organizzato alcuni eventi formativi tra cui, una serata di conoscenza e riflessione su Lea Garofalo, la presentazione del libro “Passaggio al Nord. La colonizzazione mafiosa” del prof Dalla Chiesa e una presentazione della tesi di Mattia Ruffoni sul Fenomeno Mafioso a Pioltello.

Costituitasi ora in associazione, la rete apre la campagna di adesione e tesseramento, momento importante in cui allargarsi e estendersi sui territori e raccogliere tutte le forze che ne condividono gli obiettivi. E’ possibile richiedere il modulo e consegnarlo direttamente in una riunione del coordinamento  contattando reteantimafiemartesana@gmail.com

La Rete Antimafia Martesana si incontra con cadenza mensile nei locali del Centro di Cultura Popolare in piazza Garibaldi a Pioltello, importante luogo simbolico in quanto bene confiscato alla mafia locale

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.