I confini sono muri insormontabili se li abbiamo dentro

“Nelle mie scuole non ci sono bambini italiani e bambini stranieri: nelle mie scuole ci sono BAMBINI” con queste parole la nostra sindaca Ivonne Cosciotti interveniva un anno fa a Rai 3  intervistata da Massimo Gramellini alla trasmissione ‘Le parole della settimana’.

Ci piace oggi condividere con voi due righe scritte di getto dalla nostra sindaca alla luce degli episodi spiacevoli  che in Italia stiamo assistendo in questi giorni ed in particolar modo quanto avvenuto a Lodi, dove nelle mense scolastiche si stanno creando divisioni laceranti tra bimbi di nazionalità diversa.

Ecco quanto da lei dichiarato: ‘Nelle mie scuole non ci sono bambini italiani e bambini stranieri: nelle mie scuole ci sono BAMBINI’.Questa fu una mia frase detta a Rai 3 un anno fa intervistata da Gramellini alla trasmissione ‘Le parole della settimana’. Ci fu un applauso spontaneo del pubblico e poi fui ricoperta di messaggi privati di molta gente che senti’ il bisogno di condividere con me alcune riflessioni.
A Pioltello sappiamo cosa vuol dire vivere in tanti, vivere insieme, vivere multiculturali.
Chiedo a ognuno di voi che ha un figlio in classe con tanti amici se riesce a dirvi che differenza trova con molti di loro. Simpatia, intelligenza , generosità? Chiedo a ogni genitore di pensare ad un amico di suo figlio e di incastrarlo in una categoria.
Le categorie sono nella nostra testa di adulti.
I confini sono muri insormontabili se li abbiamo dentro.
Vivere insieme non è facile, a volte molto faticoso.
Ma non posso immaginare un mondo che a pranzo ricorda ad ognuno di essere povero.”

Grazie ancora Ivonne perché stai portando nell’istituzione e nella società civile una testimonianza di cui tutti abbiamo fortemente bisogno.

a cura di Fabiano Gorla

Annunci

Un pensiero riguardo “I confini sono muri insormontabili se li abbiamo dentro

  1. Ci dica la Sindaca Cosciotti, ci dica: perché un bambino italiano può vivere in una casa non a norma, mentre un bambino straniero no?

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.