Eccezionale, 5000 pioltellesi a teatro!

Annata strepitosa per la rassegna di teatro in classe. Oltre 50 spettacoli e un pubblico che di giorno in giorno è cresciuto fino ad arrivare a contare oltre 5000 presenze. Di seguito un report dell’assessore Gabriella Baldaro e una doverosa carrellata fotografica. Complimenti a tutti!

Cala il sipario sulla XXXII Rassegna Teatro in classe.La Rassegna del “Teatro in classe” costituisce un appuntamento culturale importante per la città.

Il teatro è una tradizione che viene rinnovata e valorizzata da più di trent’anni qui a Pioltello. Nel mese di maggio, le scuole portano in scena i loro spettacoli teatrali, strumenti efficaci per veicolare valori come la LA PACE, LA FRATELLANZA DEI POPOLI e la LEGALITA’

Io sono particolarmente orgogliosa e fiera di poter mantenere viva questa tradizione culturale nelle scuole della nostra città.
I laboratori teatrali costituiscono un asse importante dei finanziamenti alle scuole cittadine nel Piano del Diritto allo Studio con i progetti di ampliamento dell’offerta formativa delle scuole.
Tutelare l’arte del teatro significa garantire uno spazio educativo importante per la crescita della persona. Uno spazio che concorre, in maniera complementare, insieme alle discipline curricolari, alla formazione integrale della persona.
Quest’anno, il teatro ha avuto come filo rosso l’educazione alla Pace, Numerosi laboratori hanno trattato il tema: spettacoli, canzoni di pace, elaborazioni video e, all’interno della Rassegna, abbiamo ospitato il Convegno della Pace, con il giornalista Daniele Biella e la Rete per la Pace, a cui hanno partecipato oltre 400 studenti delle Scuole Secondarie di primo e secondo grado della nostra città.
Una cinquantina di spettacoli tra le serate e le repliche mattutine per le scuole hanno animato la Sala Consiliare che è diventata, nel mese di maggio, il Teatro più bello della Martesana, carico dei colori più belli della fratellanza dei popoli.

In una società dominata dal progresso tecnologico, dalle mode, dagli status symbol, parlare di educazione alla bellezza è importantissimo, perché si abituano i ragazzi a ricercare sempre la bellezza delle cose.

Continuiamo a educare i nostri ragazzi all’arte e alla bellezza anche attraverso il teatro, affinché rimangano sempre vivi in loro la curiosità e lo stupore.
Ringrazio per il coordinamento della Rassegna il  prof Barbarello, che ne è il curatore artistico da trantadue anni e che dirige questa importante manifestazione culturale con professionalità e competenza. L’ufficio scuola e  gli esperti di teatro che hanno curato la regia degli spettacoli. Un ringraziamento speciale va a tutti gli studenti che si sono impegnati per la buona riuscita degli  spettacoli e che hanno saputo farci emozionare. Ringraziamenti doverosi e un pluaso speciale agli insegnanti che con il teatro educativo, concorrono alla formazione integrale dei nostri ragazzi, promuovendone l’arricchimento culturale e umano.
La Rassegna, quest’anno, ha visto protagoniste le scuole di ogni ordine e grado: dai bambini della Scuola dell’Infanzia agli studenti degli Istituti Superiori. Grande soddisfazione per la buona riuscita degli spettacoli e per i messaggi che gli attori hanno saputo trasmettere.
Arrivederci al prossimo anno!

a cura di Gabriella Baldaro
Assessore alla scuola

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.