Fausto Cibra: storia di un concittadino prigioniero in Germania tra il 1943 e il 1945

La memoria sospesa – Fausto Cibra” è il titolo del testo promosso dall’assessorato alla cultura e pubblicato dal Comune di Pioltello. Si tratta  di un lavoro di ricerca e scrittura da parte di Fiorenza Pistocchi che ha permesso di ripercorrere la storia tra il 1943 e il 1945 del giovane concittadino Fausto, che dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 si rifiutò di arruolarsi nell’esercito della Repubblica di Salò e per questo motivo venne deportato in Germania dove rimase prigioniero per due anni. E’ una bella occasione per fare esercizio di memoria e lasciare ai posteri  ricordo di alcune figure significative della nostra città.

 Il volume è stato consegnato alle persone presenti alle commemorazioni del 2 giugno e verrà poi consegnato agli studenti delle terze medie e quinte superiori della città. Lo si può inoltre trovare nella biblioteca comunale.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.