In visita al Parco delle Cascine

Sabato 14 settembre, all’interno della prima Festa dei Parchi organizzata dalla Lista per Pioltello, siamo tornati nella più grande area agricola della città: il “Parco della Cascine”. Circa 80 cittadini, tra cui tanti bambini, hanno risposto all’appello e, per molti di loro, è stata la prima volta che mettevano piede in questo grande polmone verde, di proprietà privata ma i cui percorsi poderali sono liberamente percorribili da tutti.

Guidati dai consiglieri comunali Fabiano Gorla e Walter Finazzi, abbiamo visitato le cascine ristrutturate e funzionanti (Arzona e Saresina) e quelle purtroppo abbattute (Valota, Chioso e Bareggiate). La folta vegetazione e il mais alto due metri hanno portato i partecipanti a perdersi in questa oasi di pace e a godere per un paio d’ore del contatto coi campi coltivati, le rogge ricche d’acqua, i cascinali, i cavalli allevati nelle stalle, le querce centenarie, i fagiani ed i coniglietti, mentre non siamo riusciti a vedere gli aironi, forse spaventati dalla numerosità dei partecipanti.

“Quest’area è agricola” – ha ricordato Fabiano Gorla – “e così vogliamo che resti per sempre. Da oltre tre decenni una serie di finanziarie ha cercato di lottizzarla e costruirla, ma sono tutte fallite. Il tribunale l’ha recentemente messa all’asta ed avrà presto nuovi proprietari, che non potranno far altro che coltivarla e speriamo che qualche cascina venga restaurata. ” La sindaca Ivonne Cosciotti, intervenuta alla partenza della biciclettata, ha confermato questa scelta ed annunciato un ultimo passaggio in Consiglio Comunale per vincolarla all’uso agricolo.

Durante la passeggiata Walter Finazzi, cresciuto tra queste cascine, ha raccontato episodi della sua infanzia legati ai posti visitati ed ha mostrato un’area pubblica nel parco, ripiantumata negli ultimi anni con un boschetto di 7000 nuovi alberi.

Molti partecipanti hanno chiesto di ripetere questa giornata, per conoscere meglio questo gioiello della nostra città. Non mancheremo di tornarci ed organizzare altre attività simili per far conoscere a tutti la bellezza del nostro territorio agricolo e verde, a soli dieci chilometri dal Duomo.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.