Assemblea della Lista: al di qua della linea

Come da Statuto, il 26 novembre 2019 si è svolta l’Assemblea annuale del Movimento “Lista per Pioltello”, con la partecipazione di un buon numero di militanti e di simpatizzanti che si sono confrontati sul bilancio delle attività svolte durante l’anno e sulle prospettive future del Movimento.

All’inizio dell’Assemblea, il tesoriere Stefano Ceriani ha presentato il bilancio economico del Movimento, con la puntuale rendicontazione delle entrate dal tesseramento, dai contributi versati da sindaca, assessori e consiglieri comunali e da piccole donazioni raccolte durante la festa di settembre e le uscite per le diverse attività culturali e politiche svolte nell’ultimo anno. Il bilancio verrà pubblicato nelle prossime settimane su questo sito.

La coordinatrice Lucia Lanzanova col garante Giovanni Moretti ed il viceocoordinatore Fabio Atzeni

La coordinatrice Lucia Lanzanova ha relazionato all’Assemblea le iniziative culturali e politiche organizzate nel 2019, tutte ispirata ai valori fondanti del Movimento, tra cui la proiezione del film sul caso Cucchi, l’incontro pubblico sul biglietto unico e la prima Festa dei Parchi. Per aprirsi maggiormente al territorio, nel 2019 il Movimento ha anche lavorato per aumentare le occasioni di ascolto dei cittadini attraverso i gazebo ed ha investito sulla propria piattaforma di comunicazione “GiornaLista per Pioltello“, formata oggi da questo sito che da oltre vent’anni racconta l’attualità e la politica pioltellese, da una pagina ed un gruppo Facebook e da una newsletter bisettimanale distribuita via mail ad oltre 1300 cittadini.

La Sindaca Ivonne Cosciotti ha sottolineato gli importanti risultati ottenuti nell’anno in coerenza con le promesse elettorali, sottolineando tre tra i molti obiettivi previsti dal Documento Unico di Programmazione: la conferma definitiva della destinazione agricola del Parco delle Cascine al riparo da ogni tentativo speculativo, la scuola serale fortemente voluta dall’assessora Gabriella Baldaro ed il grande impegno suo personale e della Giunta per il quartiere Satellite al tavolo coordinato dal Prefetto di Milano.

Il partecipato dibattito si è concentrato sulle prospettive future, in un momento storico confuso e torbido in cui vengono messi in dubbio molti dei valori che guidano il nostro Movimento: la difesa dei diritti umani e civili, la solidarietà intesa come eguaglianza ed inclusione sociale, la partecipazione, la difesa dell’ambiente, la pace e la giustizia tra i popoli. Valori che tracciano una linea di demarcazione che separa nettamente chi lavora per una comunità aperta ed inclusiva da chi sta costruendo una società chiusa ed impaurita dal diverso. Da qui la necessità nei prossimi mesi di gettare ponti verso tutti coloro che, condividendo questi valori, vorranno impegnarsi insieme a noi ed ai nostri attuali alleati per una Pioltello solidale, equa, partecipativa e che valorizza il suo ambiente naturale. Con due serie sfide alle porte: il cambiamento climatico e il contrasto alle mafie.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.