Slot Machine a Pioltello. Quante sono? Cosa fare?

Il 2019 appena concluso conferma i dati dello scorso anno sul gioco d’azzardo con una spesa annua in Italia di oltre 100 miliardi. Nella nostra regione i dati più recenti dell’agenzia delle Dogane certificano un calo delle slot machines presenti nei locali. E a Pioltello? Dagli ultimi dati che abbiamo potuto raccogliere vi è una certa stabilità anche se abbiamo visto un lieve calo dopo le nostre ricerche effettuate sul campo nel 2015. Nel 2017 gli impianti presenti erano circa 140. Tutti i quartieri hanno un buon numero di impianti: più di 20 a Pioltello Vecchia, 44 a Pioltello Nuova, 28 a Seggiano e oltre i 30 a Limito.

Nonostante questa ampia distribuzione vi è un dato positivo da far emergere: a Pioltello vi sono circa 30 bar virtuosi (su 70) che non hanno installato apparecchi che meritano di essere premiati, almeno passando a bere un buon caffè Noslot

Pioltello per fortuna non è una delle città dove si gioca maggiormente; da questo punto di vista la vicina Cernusco registra dati molto più alti, ma questo non toglie che le cifre giocate annualmente in città siano di ben 25 milioni e sono cifre impressionanti.

Come Lista per Pioltello da anni stiamo cercando di promuovere azioni culturali che combattano le ludopatie ed è chiaro che occorre intervenire con azioni sempre più incisive.

Con una mozione presentata in consiglio comunale nel 2017 e una successiva interrogazione del 20 marzo 2019 abbiamo costantemente spronato l’amministrazione ad intervenire sulla limitazione degli orari di utilizzo delle slot machines. Sarà il 2020 l’anno giusto per vedere alla luce un nuovo regolamento più restrittivo? Ci contiamo. L’amministrazione si è impegnata a trovare un ampio accordo con le forze di polizia di 23 comuni della Martesana con cui sono in atto accordi sovra comunali per metter in campo una azione più puntuale e incisiva. Ora attendiamo il risultato.

La Regione Lombardia ha confermato lo scorso dicembre la riapertura di bandi per promuovere attività e progetti di contrasto alle ludopatie mettendo in campo oltre 2 ,3 milioni di euro, fondi a cui è utile poter accedere per incentivare la lotta al fenomeno. E’ evidente che occorre promuovere interventi che limitino le occasioni di gioco. Purtroppo ogni governo degli ultimi 20 anni ha utilizzato il gioco d’azzardo per fare cassa senza preoccuparsi degli effetti deleteri su una larga fetta di popolazione che poi con estrema fatica prova a curare. E’ un circolo vizioso che nessuno pare voglia interrompere. Noi ci proviamo.

a cura di Fabiano Gorla
Consigliere Comunale

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.