Erlembaldo, un longobardo di Pioltello di mille anni fa

La compravendita del terreno di Erlembardo (ricostruzione storica di Benevento Longobarda)

Sono passati mille anni dalla prima documentazione scritta in cui si trova citata una persona di Pioltello. Sappiamo che le nostre terre sono state abitate già dal 300 dopo Cristo, periodo a cui risale una piccola necropoli romana. La prima traccia di Pioltello, nella forma di Plautello, risale all’865, secondo l’Antiquario della Diocesi di Milano insieme a Limido, definita “terra assai antica”.
Ma è il 1020 l’anno in cui troviamo su un documento scritto il nome di un pioltellese di origini longobarde, Erlembaldo, figlio di Radaldo.

Il documento si tratta di una “cartula venitionis” in pratica un documento di vendita – un atto notarile diremmo oggi – nel quale il nostro “Erlembaldo di Pioltello, di legge longobarda, dichiara di aver ricevuto da Lanfranco giudice, messo di Landolfo, vescovo di Cremona, nove lire d’argento quale prezzo della vendita di ventisei appezzamenti, siti nel territorio di Mozzanica, parte edificati, parte coltivati a vite, parte di terra aratoria, parte a prato, che misurano complessivamente sei pertiche, trecentotredici tavole e mezza e cinque piedi e mezzo, e di otto appezzamenti, siti nel territorio di Casaliclum (Casale Cremasco?), parte di terra aratoria, parte a prato, parte coltivati a vite, che misurano complessivamente novantacinque tavole e mezza e tredici pertiche e mezza.”

Il documento lo troviamo nell’archivio del Codice Diplomatico di Lombardia , di cui riportiamo una parziale riproduzione. Ci vorrà un altro mezzo secolo per imbattersi poi nel 1071 in un Alberto de Plautello.

Mille anni dopo ci piace immaginarci il nostro territorio fatto di campi, in parte arati e in parte lasciati a liberi prati, ad acquitrini e fontanili …e questi nostri antenati che vivevano in vecchi casali o che forse erano solamente dei forestieri possidenti terrieri.

Nuovo Documento di Microsoft Office Word (3)-1

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.