Eroi anonimi

22491767_10159644385830454_7820135195218370825_n

Con lo spettacolo “Gli anonimi” – organizzato dall’Associazione Quattrocentoquaranta e dedicato a persone comuni, come il mugnaio Rocco Gatto ed il medico Paolo Giaccone, che hanno dato la vita per non sottostare al volere mafioso – si è concluso venerdì 20 ottobre 2017 il festival antimafia voluto dalla Amministrazione Comunale della nostra città.

Continua a leggere “Eroi anonimi”

Annunci

Per partecipare al mercatino delle pulci

MercatinoPulci2017.jpg

Torna il 14 ottobre e si ripeterà ogni 2° e 4° sabato del mese il mercatino delle pulci a Pioltello, nell’area Eventi+ sulla ex Pobbiano Cavenago di fronte al Municipio, con spazio per cento espositori.

Invitiamo chi fosse interessato a partecipare come espositore a contattare gli organizzatori per gli accordi del caso. Essendo un mercatino di cose usate, non è necessaria una licenza ma è necessario sottoscrivere un accordo e rispettare il regolamento, che stabilisce la quota di partecipazione (a partire da 15 euro), gli orari e  la tipologia di di merce ammessa (usato e riciclato, antichità, vintage, collezionismo, hobbistica, arti e mestieri). E’ obbligatoria la prenotazione preventiva.

Un mese sulle mafie

 

I recenti fatti di Seregno ci hanno ricordato che non si può mai abbassare la guardia davanti alla capacità della ‘ndrangheta e delle mafie in generale di infiltrarsi nella società civile, nelle imprese e nelle amministrazioni locali.

Da sabato 30 settembre a sabato 21 ottobre 2017, per quasi un mese nella nostra città si svolgeranno iniziative culturali, informative e formative contro le mafie.  Il programma di dettaglio è  riportato qui sotto e nei manifesti scaricabili.

Sabato 30 settembre ore 17.00 Sala Consiliare: presentazione della manifestazione e inaugurazione della Mostra “900 criminale” – Ospite Nando Dalla Chiesa – Professore ordinario di Sociologia della criminalità organizzata presso l’Università degli Studi di Milano.

Domenica 1 ottobre Piazza del Mercato dalle 14.00 in poi:  Spazio writing con opere a cura della Crew Dirty Balords. Ore 16.00 Esibizione di band locali a cura del progetto P.Art.  Ore 18.00 Presentazione del libro “Under: giovani, mafie, periferie” di M.Carta e D. Chirico alla presenza di Associazione Lapsus, Circolo Malabrocca e KIAVE.  Ore 19.30 Dj set con cena sociale gestita dal Circolo Malabrocca. Ore 21.00 Concerto di KIAVE

Mercoledì 11 ottobre Sala Consiliare ore 9.00: Proiezione del Film “I giudici” a cura del Cinecircolo J.Moreau – Proiezione dedicata alle scuole.  Ore 21.00 Proiezione del Film “I giudici” a cura del Cinecircolo J.Moreau. Proiezione aperta a tutta la cittadinanza. Ingresso libero

Venerdì 20 ottobre Sala Consiliare ore 20.30: Proiezione del video realizzato dai giovani del gruppo P.Art.  Ore 21.00 Concerto “La ballata degli anonimi” a cura dell’Associazione Quattrocentoquaranta

Dal 30 settembre al 21 ottobre Biblioteca comunale, Piazza dei Popoli. Mostra “’900 criminale” a cura dell’Associazione Lapsus

Dal 30 settembre al 20 ottobre Le Panchine raccontano: Il C.A.G. “Pachanka” dipinge alcune panchine della città.

 

Pedalando per la pace

VuoiLaPacePedale2017.jpg

Domenica 1 Ottobre 2017 torna a Pioltello “Vuoi la Pace? Pedala!” ottava edizione della pedalata per la pace che da cento città  converge a Milano, lungo percorsi colorati che uniscono le varie comunità attraversate dalla carovana in bicicletta. Per la nostra cttà passa il percorso giallo. La partenza da Pioltello è in piazza dei Popoli, di fronte al Municipio, alle ore 9.45

Video di una edizione di qualche anno fa:

A Pioltello lo Sportello Donna

SportelloDonna2017.jpg

Avviato sperimentalmente qualche anno fa in collaborazione con Cernusco, grazie all’azione dell’Amministrazione guidata da Ivonne Cosciotti ed in particolare delle assessore D’Adamo (Diritti) e Busetto (Servizi Sociali), lo “Sportello Donna” diventa ora un servizio stabile, predisposto dal Distretto Sociale Est Milano, di cui fanno parte Pioltello, Rodano, Segrate e Vimodrone.

Lo Sportello è rivolto alle donne vittime di violenza, offrendo sostegno psicologico e sociale, orientamento legale ed accompagnamento ai servizi territoriali.

Martedì 19 settembre, alle ore 18.00 il nuovo servizio sarà presentato presso la Biblioteca Comunale “A. Manzoni” – Sala Eventi.

 

Una firma per cambiare la Bossi – Fini

ero-straniero.jpeg

Cambiare le politiche sull’integrazione, superando la legge Bossi – Fini, è l’obiettivo finale della campagna “Ero straniero”, lanciata ad aprile da un gruppo eterogeneo di associazioni tra cui la Fondazione “Casa della carità”, i Radicali Italiani, ACLI ed ARCI.

La legge di iniziativa popolare prevede:

  • l’introduzione di canali diversificati di ingresso per lavoro
  • forme di regolarizzazione individuale per gli stranieri già radicati nel territorio
  • misure per l’inclusione sociale e lavorativa di richiedenti asilo e rifugiati
  • l’effettiva partecipazione alla vita democratica col voto amministrativo
  • l’abolizione del reato di clandestinità

Perché la proposta di legge possa essere discussa in Parlamento, occorre arrivare a 50.000 firme entro il mese di ottobre.

Nel 2012 il nostro Movimento aveva partecipato attivamente alla raccolta di firme per la legge di iniziativa popolare “L’Italia sono anch’io” organizzando anche incontri pubblici sul tema. E quest’anno abbiamo espresso il nostro sostegno alla proposta di legge sul diritto di cittadinanza, che prevede lo “ius soli” seppure in forma temperata.

La Lista per Pioltello ritiene che un nuovo modello di accoglienza e integrazione sia necessario e possibile: perciò, alla nostra Festa del 15, 16 e 17 settembre a Limito, potrete firmare la proposta “Ero straniero”. Vi aspettiamo!

Martina De Pieri

Per maggiori informazioni sulla proposta di legge: http://erostraniero.casadellacarita.org/la-campagna/le-proposte/

 

La memoria corre

21370854_10213516569017582_6456137578656597562_n

Venerdì 8 settembre 2017 si è corsa al parco della Besozza la terza edizione della manifestazione sportiva “Corro per Elio”, dedicata ad un giovane deceduto tre anni fa in un incidente stradale. La corsa è organizzata ogni anno dalla 3M, azienda che ha sede nella nostra città a fianco del parco e per cui lavora il papà di Elio.

21371064_10213516568937580_7490704220451613502_n
Da sinistra: il vicesindaco Gaiotto, l’assessora allo sport D’Adamo, la sindaca Cosciotti, il capo della Protezione Civile Dotti, l’AD di 3M Lange e, al centro, Alessio Tavecchio

L’edizione 2017 ha visto l’adesione di oltre settecento partecipanti, tra cui la sindaca Cosciotti e gli assessori D’Adamo e Gaiotto, oltre all’amministratore delegato di 3M Dirk Lange e Alessio Tavecchio, un giovane cui un incidente simile a quello che portò via Elio ha cambiato la vita. “Un grande momento di gioia e vicinanza, con l’idea che di fronte a grandi valori non ci sono ruoli e poteri ma amicizia e condivisione.” ha dichiarato Ivonne al termine della gara.

 

Auser cerca nonni vigili

L’Associazione di volontariato Auser di Pioltello cerca nuovi volontari per potenziare il servizio dei “nonni vigili” per il presidio davanti alle scuole della città negli orari di entrata ed uscita dei ragazzi.

Per informazioni si può telefonare allo 02-92729901 o recarsi alla sede Auser in via Milano dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.

E dopo i nonni vigili, si riuscirà a far ripartire in tutti i quartieri il Pedibus ?

Pisapia a Pioltello su civismo e regionali

PisapiaSindacoMilano.jpg
Giuliano Pisapia ex sindaco di Milano e leader di “Campo Progressista”

Il nostro Movimento ha invitato Giuliano Pisapia ad un incontro pubblico sul ruolo del civismo in vista delle elezioni regionali, che si svolgeranno in Lombardia nella prossima primavera,

Con le sue iniziative di aggregazione politica a sinistra del PD, Pisapia è oggi figura centrale per la formazione di un ampio schieramento di centrosinistra che sia in grado di chiudere finalmente la trentennale esperienza di governo lombardo di centrodestra.

Come ex  sindaco “civico” di Milano e coi suoi continui richiami al movimento ambientalista, è interlocutore interessante per il nostro Movimento e per altre liste civiche solidali ed ambientaliste della Martesana, da tempo coordinate in CIVES.

Su questi temi, Pisapia e la nostra sindaca Ivonne Cosciotti si confronteranno DOMENICA  17 SETTEMBRE alle ore 21 presso il Centro Civico in piazza don Milani a Limito di Pioltello, guidati da Alessandro Braga, giornalista ed ex candidato sindaco a Inzago.

 

 

Ecco il GiornaLista di Settembre !

E’ in distribuzione presso i mercati e nelle caselle postali il numero di Settembre 2017 del “GiornaLista“, il foglio informativo del nostro Movimento, dedicato  a fare il punto dopo un anno di governo della città e col lancio della FestaLista del 17-18-19 Settembre a Limito.

Scarica il GiornaLista!

Il “GiornaLista” è il complemento cartaceo della omonima mailing list (inviata ogni tre settimane circa a oltre 1500 indirizzi, clicca qui per riceverla gratuitamente), del sito http://www.pioltello.org e della pagina Facebook “Lista per Pioltello”, tutti strumenti con cui manteniamo viva la comunicazione con la città e coi nostri simpatizzanti. Strumenti che sono da sempre anche a disposizione delle associazioni locali per far conoscere le proprie attività.

Mercatini delle Pulci, dell’Antiquariato e del Collezionismo a Pioltello

Partito un po’ in sordina sabato 9 settembre, ci accompagnerà per almeno sei mesi. E’ il “Mercatino delle Pulci” la nuova iniziativa organizzata dall’Amministrazione Comunale di Pioltello, che si svolge presso l’area Eventi Più sulla vecchia Pobbiano Cavenago di fianco al Municipio, dalle 8 alle 14 del secondo e quarto sabato di ogni mese. Un’occasione per fare acquisti a basso prezzo e scovare oggetti rari o curiosi.

A partire da novembre al Mercatino delle Pulci si affiancherà il Mercato dell’Antiquariato e del Collezionismo, con un’offerta più orientata a chi cerca cose belle. Il Mercato dell’Antiquariato e del Collezionismo si svolgerà  dalle 8 alle 16 ogni seconda domenica del mese (quindi dal 12 novembre) per almeno sei mesi, nel centro di Pioltello Vecchia, dal parcheggio della Croce Verde in via Milano fino a via Martiri della Libertà.

E per le tradizionali feste di Sant’Andrea e di Santa Lucia ci aspettano altre novità!

Il Duca di Galliera lascia Pioltello

Dopo un restauro durato tre anni, l’imponente monumento bronzeo al Duca di Galliera – alto quasi cinque metri –  lascia la fonderia MAF di Pioltello per tornare a Genova.

Ecco la storia  dell’abbandono e del recupero di quest’opera d’arte, che vede come protagonista MAF, una delle eccellenze della nostra città, raccontata dall’artista e nostro concittadino Guido Pagani.

DucaGalliera1.jpg

Il Duca di Galliera  – un ricco imprenditore e uomo politico genovese di nome Luigi Raffaele de Ferrari – nel 1875 aveva finanziato l’ampliamento del porto di Genova con una donazione di 20 milioni di lire in oro.  Per celebrarne la personalità e generosità, lo  scultore Giuliano Monteverde realizzò una singolare iconografia, con tre colossali figure in bronzo  raffiguranti  la Munificenza al centro, il Genio alato a sinistra e Mercurio Dio del commercio a destra. Le dimensioni sono ragguardevoli: la base lapidea è di 7 metri, l’opera in bronzo è di 4,58 metri.

L’opera fu inaugurata nel 1897 e restò davanti al porto di Genova fino al 1989, quando fu smontata e messa in deposito per permettere i lavori della metropolitana. Sciaguratamente, l’opera venne temporaneamente  dimenticata  e cannibalizzata di tutte le parti di ornamento del basamento lapideo : capitelli corinzi e ionici, festoni, nastri e foglie di acanto. Ancora più grave fu la perdita per taglio con disco di parti significative delle figure bronzee .

DucaGalliera3
L’opera smontata ed abbandonata

La Sovrintendenza dei Beni Culturali, la Direzione dei Musei  e il Comune di Genova, insieme al “C.S.R. Restauro Beni Culturali disegnarono  e supervisionarono il progetto di restauro, utilizzando da un lato le tecnologie digitali più avanzate per la ricostruzione delle parti mancanti con la collaborazione di Unocad (azienda esperta in soluzioni di reverse engineering applicate alla scultura) e dall’altro col ricorso alle tradizionali tecniche del bronzo, grazie all’esperienza della Fonderia MAF di Pioltello.

DucaGallieraResaturo1
L’opera prima del restauro

Il monumento giunse in MAF agli inizi del 2014,  con lo scopo di  trasferire in bronzo il progetto digitale,  impresa che richiese anche  l’adattare, alla cultura e allo stile plastico dell’epoca,  il modellato solido delle parti mancanti realizzato con tecniche 3D.  Si riuscì in  tal modo  a garantire la matematica precisione  dimensionale e di forma delle parti mancanti del manufatto  ed  insieme la  mimetizzazione del sapore “meccanico” con lo stile e il linguaggio  plastico del Monteverdi.

DucaGallieraRestauro2
Uno degli stampi ricostruiti con tecnologia 3D
DucaGallieraRestauro3
L’ala ricostruita in bronzo

E’ stata  una esperienza  difficile ed appassionante quella degli artigiani della MAF,  che si concluderà a breve,  dopo che il monumento  verrà messo in sicurezza  con  una armatura in acciaio realizzata ed applicata  in una officina  della bergamasca,  e il responsabile MAF  Marcello Mancuso potrà  applicare la patinatura  definitiva che proteggerà l’opera nel tempo.

Il 22 giugno 2017 l’uscita del “Duca “ dal cortile della MAF è stato un momento di gioia per la conclusione positiva di un lungo lavoro,   ma insieme  di commozione per un amico che se ne va e lascia un grande vuoto.

Si prevede che il riposizionamento dell’opera davanti  al porto di Genova abbia luogo entro il prossimo anno.

Guido Pagani

L’estate parte in festa

FestaEstate2017

Torna la Festa dell’Estate a Pioltello: il 23, 24 e 25 giugno 2017 i commercianti di Pioltello invitano tutti i cittadini  nell’area feste di fronte al Municipio per tre giorni di musica, spettacoli e stand espositivi.
Oltre ai 30 i protagonisti, di tutti i settori merceologici: l’iniziativa è promossa dalla Pro loco con il sostegno di Protezione civile, Croce Verde, e Confcommercio: La regia dell’evento è dell’Assessore al commercio Paola Ghiringhelli che, dal suo insediamento un anno fa, ha sostenuto con convinzione il rilancio del commercio locale del nostro territorio. La Festa dell’Estate si colloca infatti in un progetto di coinvolgimento dei commercianti, iniziato in febbraio con un incontro in Comune, dove l’Amministrazione e i commercianti si sono confrontati per un’azione coordinata e continuativa di programmazione di eventi e manifestazioni in città.
La festa inizia venerdì 23 alle ore 20 con una grande grigliata: alle ore 21 spettacolo di musica e show anni 50/60 con il gruppo “Heartbreak Hotel”.
Si prosegue sabato 24 con un appuntamento per tutti bambini, lo spettacolo di animazione “Le belle Favole” della Compagnia Carnevale, che proporrà la rilettura di alcune tra le più famose favole della nostra tradizione ed un laboratorio di costruzioni maschere. In serata verranno consegnate le targhe ai vincitori del concorso “Pasqua in vetrina” per le più belle vetrine pioltellesi durante il periodo di Pasqua, e dalle ore 21 sfilate di moda delle boutique pioltellesi e musica dal vivo con “Giusi con orchestra Danieli”.
Domenica 25 sarà possibile pranzare e cenare all’interno della Festa: tutta la ristorazione della Festa d’Estate è curata da eserecizi commerciali della nostra città.
Da non perdere alle ore 16.00 lo spettacolo di animazione “FANTASTIC SHOW” con giocolieri, ballerine, equilibristi, mangiatori di fuoco, fantasia western, giochi a premi per tutti i bambini e giochi per adulti. Durante lo spettacolo saranno inoltre presenti le mascotte di Topolino, Minnie, Winnie the Pooh, Mago Merlino e Elsa e Olaf con bolle giganti e per finire l’armatura di Iron Man. Alle ore 19.00 Flash-mob Stellina Cheerleaders, e a conclusione serata di musica con “The Terri’s Group”.

La parte di intrattenimento è stata curata dall’Assessorato alla cultura. Come ha dichiarato Jessica D’Adamo “Commercio e Cultura possono essere un sodalizio vincente per la promozione delle risorse del territorio, come siamo convinti dimostrerà la Festa dell’Estate”.

COMMERCIANTI CHE HANNO ADERITO ALLA FESTA DELL’ESTATE
7 seven acconciature, Abbigliamento Rina, Acqua-Corrente, Afrodite spose, Agenzia di viaggi e-travel, Alimentari Di Fede, Antonia boutique, Arriba arriba, Balistreri abbigliamento, Bartucci Gold, Cantine Salina, Curcio boutique, Destinazione vitalità, Dicichecè abbigliamento, Emporio delle idee, Hair style acconciature, I fiori di Sabina, Jumbo gelateria, La Fattoria, L’Arcobaleno cartoleria, Le petit caffè, Macinino Cafè, Ottica Contalens, P.F. Pellegrini Francesca, Trancio Cafè, Vanilla pasticceria Italia.