Identificati gli assassini del giovane pioltellese

102225469-22bdd5e2-f95b-4033-a990-13eed4bea2a1

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, sono stati identificati due delle tre persone coinvolte nell’omicidio di un giovane avvenuto nel dicembre scorso nel quartiere Satellite di Pioltello. Le indagini hanno confermato trattarsi di tre georgiani, forse legati alla banda che si era resa protagonista di una serie di furti in appartamento in città e altrove. All’identificazione ha contribuito il sistema di videosorveglianza della Polizia Locale che monitora la zona vicino al bar dove è accaduto l’omicidio. I presunti assassini sono ora ricercati in tutta Europa.

 

 

Portare i rifiuti al mercato

Dal 27 agosto, tutti gli ultimi sabato del mese sarà presente al mercato di Pioltello il Centro Ambientale Mobile di AMSA, dove i pioltellesi potranno portare piccoli elettrodomestici, telefonini, pile, batterie, toner, lampadine e gli oli di cucina, evitando così di andare alla piattaforma ecologica di via Dante. Presso il Centro è inoltre possibile ricevere informazioni sulla raccolta differenziata dei rifiuti.

Il Centro è una struttura mobile, il cui funzionamento è alimentato dai pannelli fotovoltaici collocati sul tetto.

Fonte: Comune di Pioltello

Per Piazza Garibaldi

GaribaldiBottasini.jpg

Nel Programma della sindaca Cosciotti Piazza Garibaldi ha un posto speciale, con un progetto specifico e una delega che la sindaca ha tenuto per sé. A meno di due mesi dalla sua elezione, il progetto comincia a prendere forma partendo dai problemi più urgenti: la gestione dei rifiuti e la sicurezza.

I primi interventi effettuati in questi giorni agostani hanno riguardato lo sgombero degli ingombranti e di una “discarica” di rifiuti dentro la piazza, la verifica del sistema antincendio e la pianificazione entro breve della derattizzazione e deblattizzazione degli spazi comuni. Seguiranno a settembre una raccolta straordinaria dei rifiuti e la sistemazione del parcheggio pubblico lungo via Monza e, dopo l’assegnazione della gara per l’ampliamento della videosorveglianza, l’installazione di due telecamere dentro la piazza. Nel frattempo partiranno i primi contatti ufficiali con gli amministratori di condominio per affrontare i problemi relativi ai debiti, al sovraffollamento ed al controllo delle residenze. Nel progetto entreranno progressivamente tutte le competenze del Comune, per affrontare i temi caldi dei servizi sociali, degli sfratti, dell’istruzione dei bambini, con l’obiettivo di ripristinare una buona convivenza sociale ed il rispetto delle regole da parte di tutti i residenti.

Tra le novità del progetto, il coinvolgimento fin da subito dei residenti che si sono resi disponibili a collaborare con il Comune, attraverso incontri mensili di confronto, segnalazioni problemi e condivisione delle soluzioni. Nella foto, alcuni dei partecipanti al primo incontro con l’assessore Bottasini, che ha coordinato le prime azioni sulla piazza. Il prossimo appuntamento è per l’11 Settembre, con la pulizia straordinaria della piazza.

Pioltello terza in Italia per alunni stranieri

ISMU2016-Copertina

L’estate è un buon momento per recuperare quelle letture che si lasciano indietro lungo l’anno. Segnaliamo allora questo studio della Fondazione ISMU, dedicato alla presenza degli alunni figli di stranieri nelle scuole italiane, molto ricco di dati aggiornati allo scorso anno. E questi dati confermano quello che gli operatori scolastici di Pioltello sapevano già: Pioltello è la terza città in Italia per percentuale di alunni stranieri.

ISMU2016-Pioltello

Un dato importante, che rappresenta una grande sfida ed una grande opportunità per le nostre scuole e per la nostra città.

Scarica gratuitamente lo studio.

Musica in piazza Garibaldi

Ferragosto particolare in piazza Garibaldi: il Civico Istituto Musicale e l’Associazione Quattrocentoquaranta hanno voluto regalare un momento di ascolto attivo della musica, coinvolgendo decine di bambini della piazza ed i loro genitori alla scoperta degli strumenti musicali. Con l’occasione, l’Amministrazione Comunale ha lanciato un progetto di coinvolgimento dei residenti nella risoluzione di problemi annosi della piazza quali la gestione dei rifiuti, la sicurezza, la salute.

Video per gentile concessione della Gazzetta della Martesana:

Ferragosto con la Virgen del Cisne

Quinta edizione delle celebrazioni per la Virgen del Cisne (Vergine del Cigno) a Ferragosto. Dall’Ecuador a Pioltello, i festeggiamenti per una delle Madonne più venerate in Sudamerica. La “Virgen del Cisne” è uno dei titoli con cui i cattolici ecuadoriani venerano la Madonna a partire dal 1594, anno in cui sarebbe apparsa ad alcuni indigeni.

AMSA pulisce Pioltello

amsa.jpg

Dal 1 Agosto 2016 AMSA pulisce le strade di Pioltello e raccoglie i rifiuti.  La società milanese ha infatti vinto all’inizio dell’anno la gara per un valore di circa 15 milioni di euro in 5 anni. Per poter iniziare il servizio, AMSA ha dovuto però attendere l’esito del ricorso del secondo arrivato (Sangalli) davanti al TAR ed al Consiglio di Stato, che solo il 21 luglio ha dato il via libera ad AMSA.

Tra le novità del contratto AMSA, la disponibilità di una “piattaforma ecologica mobile” -un mezzo specializzato nella raccolta di ingombranti, oli esausti ed altro – che una volta al mese sarà presente al mercato di Pioltello per incentivare la consegna di questi tipologie di rifiuti.

Fin dai primi giorni, AMSA ha dovuto affrontare la cattiva abitudine di alcuni nostri concittadini di lasciare sul marciapiede mobili ed elettrodomestici non più usati, invece che prenotare l’apposito servizio gratuito: nei primi quindici giorni di servizio sono stati effettuati una decina di interventi di questo genere. Un battesimo impegnativo, finora superato con successo.

Consiglio Comunale del 20 luglio 2016

ORDINE DEL GIORNO

  1. INTERPELLANZA PRESENTATA DAI GRUPPI CONSILIARI: “POLO PER PIOLTELLO”, “FORZA ITALIA”, “LEGA NORD”, SITUAZIONE RACCOLTA ETERNIT IN PIAZZA DELLA REPUBBLICA
  2. CONVENZIONE TRA I COMUNI DI PIOLTELLO E SEDRIANO PER LA GESTIONE IN FORMA ASSOCIATA DEL SERVIZIO DI SEGRETERIA COMUNALE
  3. MODIFICA AL PROGRAMMA ANNUALE DEGLI INCARICHI E DELLE COLLABORAZIONI A PERSONE FISICHE PER L’ANNO 2016
  4. ARTICOLI 175 E 193 D.LGS 18 AGOSTO 2000 N° 267 – VARIAZIONI DI ASSESTAMENTO GENERALE E CONTROLLO DELLA SALVAGUARDIA DEGLI EQUILIBRI DI BILANCIO – BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2016-2018

Le Linee Programmatiche della Sindaca

Come richiesto dalla legge, la sindaca Cosciotti ha presentato il 14 luglio 2016 al Consiglio Comunale le sue Linee Programmatiche, che “traducono” le promesse elettorali in progetti che l’Amministrazione Comunale si impegna a realizzare durante il mandato.

AlberoProgramma

Ecco le Linee Programmatiche presentata dalla sindaca nel mese di luglio. Il testo potrà subire emendato dal Consiglio a settembre.

La nostra presenza nella nuova Amministrazione Cosciotti

Con la vittoria di Ivonne Cosciotti, il nostro Movimento è presente in forze nella nuova Amministrazione Comunale: oltre alla sindaca, risultano eletti nel Consiglio Comunale Mirko Dichio, Gianni Di Vito, Martina De Pieri (per la Lista per Pioltello) ed Ennio Doccula (per Vivere Pioltello). Entrano in giunta Gabriella Baldaro e Giuseppe Bottasini. La nostra compagine amministrativa non è mai stata così numerosa e così femminile.

Mirko, Gianni, Martina ed Ennio hanno deciso di costituire un unico gruppo in Consiglio Comunale, intitolato al “Movimento Civico Lista per Pioltello – Vivere Pioltello” e hanno scelto Mirko come capogruppo.

ElettiDelMovimento2016-1

I pappagalli di Pioltello

13497717_1054047458010293_3083874334836273276_o
Foto di A. Paganini (da Facebook)

Alla fauna già ricca di sorprese della nostra città, si è aggiunta da qualche anno una colonia di pappagalli verdi (verosimilmente parrocchetti dal collare, contraddistinti dal becco rosso).

Colonie di parrocchetti dal collare sono segnalate da anni a Roma,  Genova, Cagliari, Reggio Emilia, Milano ed in altre città italiane, cui ora possiamo aggiungere con certezza anche Pioltello. Erano stati avvisati in un piccolo numero (5 o 6 esemplari) un paio di anni fa nel parchetto degli Alpini di fronte alla chiesa S.Andrea ed oggi sono segnalati, molto più numerosi (una ventina) nel bosco della Besozza, probabilmente attratti dalla ricchezza della vegetazione e dalla maggiore tranquillità.

Il parrocchetto è considerato una specie invasiva, in grado di competere con i picchi autoctoni e, come tutti i pappagalli, può portare la psittaccosi.

Aspettiamo dai nostri lettori qualche bella foto in primo piano di questi inaspettati “concittadini” esotici.

Ivonne prima sindaca del nostro Movimento

Ivonne Cosciotti è il primo esponente del nostro Movimento a diventare sindaco.  La Lista per Pioltello aveva già proposto come candidato sindaco Giorgio Fallini nel 1993, mentre nel 2014 Lista e Vivere Pioltello avevano sostenuto per la stessa carica Giuseppe Bottasini, in entrambi i casi senza arrivare alla vittoria. Con Ivonne, sostenuta anche da PD, SEL e Socialisti, finalmente il nostro Movimento è alla guida della città dopo 23 anni di impegno continuativo per Pioltello.

Ivonne è entrata nel Movimento in tempi recenti, fondando nel 2014 la lista civica “Vivere Pioltello” che aveva affiancato la storica “Lista per Pioltello”. Con la successiva scelta di Vivere di confluire nel Movimento “Lista per Pioltello”, Ivonne è stata eletta coordinatore operativo e nel 2016 scelta come candidato sindaco.

Con Ivonne si rafforza anche il Movimento Civico Metropolitano, di cui fanno parte Lista per Pioltello e Vivere Pioltello insieme ad una quindicina di liste civiche ambientaliste di centrosinistra ed autonome dai partiti e che ha finora espresso i sindaci Paolo Micheli a Segrate, Andrea Beretta a Vaprio, Roberto Maviglia a Cassano d’Adda e Michela Palestra a Arese.

Ivonne Cosciotti è la nuova sindaca di Pioltello

VittoriaCosciotti.jpg

Con il 54% delle preferenze e 922 voti di vantaggio, Ivonne Cosciotti ha vinto il ballottaggio su Adriano Alessandrini ed è la nuova sindaca di Pioltello.

Cosciotti ha superato  Alessandrini in 21 dei 29 seggi della città, aumentando di circa 100 voti il vantaggio che aveva sul diretto avversario al primo turno.  Entrambi i contendenti hanno aumentato i propri consensi di oltre 1000 voti, con una probabile ed ampia partecipazione degli elettori che al primo turno avevano votato per gli candidati sindaco (Sivieri, Menni, Beretta):

Cosciotti Alessandrini Differenza
Primo turno 4964 4135 +829
Ballottaggio 6146 5224 +922
Dfferenza +1182 +1089 +93

Martedì 21 giugno Ivonne Cosciotti riceverà la nomina ufficiale a sindaco e potrà iniziare ad agire. Entro il 10 luglio si svolgerà il primo consiglio comunale, in cui la neo sindaca presenterà la giunta e presterà giuramento.